Symphony of the Seas sarà la nave dei record

Symphony of the Seas sarà la nave dei record

Il guinnes world record delle navi da crociera sarà presto battuto da Royal Caribbean, che annuncia l’arrivo nel 2018 della 26esima ammiraglia: Symphony of the Seas.

Con 230.000 tonnellate di stazza lorda e 28 cabine in più rispetto all’Harmony of the Seas, inaugurata nel 2015 e che ha riscosso un successo mondiale di pubblico,  Symphony sarà in assoluto la nave più grande del mondo.

Symphony sarà la gemella di Allure of the Seas,  di classe Oasis,  con un ricco e inaspettato elenco di innovazioni ed esperienze emozionanti da vivere a bordo.

Tra le attrazioni più acclamate i sette diversi quartieri tematici, i fantasiosi e sofisticati ristoranti, il sorprendente Bionic Bar con baristi robot, creato dalla start up italiana Makr Shakr, l’intrattenimento che vanta show del calibro di Broadway, il favoloso teatro all’aperto Aqua Theater, il trio di scivoli Perfect Storm e Ultimate Abyss – lo scivolo più alto mai esistito su una nave da crociera.

img_1091

Symphony of the Seas è in costruzione presso i cantieri Stx France di Saint Nazaire, sarà consegnata ad aprile 2018, e, come la sua gemella, trascorrerà la sua prima stagione estiva nel mar Mediterraneo. Barcellona, Palma di Maiorca, la Provenza, La Spezia, Civitavecchia e Napoli saranno i fortunati porti che accoglieranno questa nave dei record.

simphony of the seas

La nave raggiungerà poi Miami nei primi giorni di novembre, per iniziare itinerari di 7 notti nei Caraibi Orientali e Occidentali, incluso il nuovo porto di scalo di Basseterre, St. Kitts e Nevis.

Gli itinerari di Symphony of the Seas sono già disponibili per la prenotazione: non perdetevi questa esperienza unica al mondo!

MSC Meraviglia, meno di 100 giorni al varo e noi vi sveliamo tutto… o quasi!!

MSC Meraviglia, meno di 100 giorni al varo e noi vi sveliamo tutto… o quasi!!

A meno 100 giorni di Countdown vi sveliamo 50  indiscrezioni e curiosità sulla nuova ammiraglia della flotta MSC, nel Mediterraneo da Giugno 2017!!

msc-meraviglia-ship-primo-piano-quadrata

… Questo è solo un assaggio di quello che troverete a bordo di MSC Meraviglia, da quando salperà dal porto di Le Havre in Francia, il 3 giugno 2017, nella crociera di posizionamento fino al porto di Genova. Da qui, a partire dall’11 giugno, effettuerà settimanalmente la sua rotazione nel Mediterraneo Occidentale toccando i porti di Napoli, Messina, La Valletta, Barcellona e Marsiglia.

meraviglia-opuscolo

A PROPOSITO DELLA NAVE…

1. Il termine “Meraviglia” racchiude tutta l’essenza della nave

2. Tutti i ponti della nave si ispirano alle “meraviglie” del mondo

3. Gli ospiti avranno accesso a 33.000 m2 di spazio pubblico distribuiti su 15 ponti

4. Ci si potrà imbarcare da Genova, Napoli o Messina

5. È lunga 315 m

6. Può ospitare fino 5.714 ospiti

7. È alta 65 m

8. Ha una stazza lorda di 167.000 tonnellate

9. La velocità massima della nave è di 22.7 nodi

10. Ci saranno un totale di 32 ascensori a bordo (19 per gli ospiti)

11. Al servizio degli ospiti ci saranno in media 1.540 membri dell’equipaggio

DESIGN

12. Sarà la 5° nave della flotta MSC Crociere a sfoggiare una luccicante scala di Swarovski

13. Offrirà una promenade in “stile Mediterraneo” lunga 96 m, con bar, ristoranti e negozi

msc-meraviglia-promenade

14. Ci saranno i più lunghi Sky LED mai costruiti per una nave da crociera: trasmetteranno immagini d’atmosfera offrendo un intrattenimento 24h al giorno

COSTRUZIONE

15. È composta da 35.000 tonnellate di acciaio

16. Oltre 1.800 persone hanno lavorato alla sola costruzione dello scafo

17. Per allestire gli interni della nave sono necessari 12 mesi

18. Lo scafo della nave è composto da 300.000 pezzi

19. La nave è il risultato dell’assemblamento di 50 mega-blocchi

20. Dal taglio della prima lamiera alla consegna della nave trascorrono 26 mesi

21. Sono previste 2 prove in mare, per testare gli impianti, le macchine e le pompe degli impianti, delle macchine, dei motori e delle pompe

ENTERTAINMENT

22. A bordo saranno presenti 7 diversi club per bambini, compresi un laboratorio di tecnologia e uno studio televisivo

23. Ci sarà anche un baby club pensato in collaborazione con Chicco, gli esperti dei bambini

24. Per gli adolescenti un’area dotata di cinema, sala giochi, palco dal vivo e discoteca

25. In tutto gli spazi totali per bambini saranno di 123 m2 , sviluppati su 2 club pensati in collaborazione con il Gruppo LEGOmsc-meraviglia-baby

26. Il Cirque du Soleil ha ideato 2 show in esclusiva per gli ospiti MSC Crociere

27. Ci saranno 12 spettacoli a settimana del Cirque du Soleil at sea

28. Il Broadway Theatre ospiterà 985 ospiti

29. La nave dispone di 10 diverse dancing areas

30. Il Bar Sport ospita una pista da bowling regolamentare a 2 corsie

31. La nave offrirà più di 20 ore di intrattenimento giornaliero

32. La promenade ospiterà tre sfilate ogni settimana

33. Più di 24 musicisti si esibiranno offrendo 40 ore di musica dal vivo ogni giorno

34. La musica dal vivo sarà offerta da artisti di 11 nazionalità diverse

35. 6 band e 3 solisti saranno i protagonisti della musica dal vivo eseguita a bordo

36. Una tv -radio multifunzionale high- tech trasmetterà giochi, quiz e talent contest dal vivo in tutta la nave

37. La nave disporrà di un campo da basket regolamentare al coperto che, di notte, si trasforma in una pista da ballo

38. Il casinò di bordo (Casino Imperiale) potrà ospitare fino a 600 persone

39. La nave disporrà anche di una biblioteca da 35 m2

40. Il Broadway Theatre (1.000 m2 ) è più grande di 2 campi e mezzo di basket

41. La nave disporrà di 2 simulatori di F1 dando agli ospiti la possibilità di partecipare a un GP virtuale

42. A bordo anche una navicella di Star Wars e un simulatore di volo

PISCINE E AQUA PARK

43. A disposizione degli ospiti 4 piscine, di cui 1 coperta da un Magrodome in vetro

44. Su MSC Meraviglia saranno presenti 9 vasche idromassaggio

45. Il Polar Aquapark metterà a disposizione 3 divertentissimi scivoli

46. Fra le attrazioni principali anche l’”Himalyan bridge”, che attraverserà la nave consentendo di passeggiare a 82 m sopra il livello del mare

47. La nave avrà più di 1.300 sedie a sdraio che gli ospiti potranno utilizzare gratuitamente

48. Il parco acquatico offrirà anche uno scivolo acquatico ad alta velocità a forma di flute di champagne

49. La nave vanta il più grande spazio piscina mai visto su una nave da crociera

50. Nell’area piscina anche 22 lettini a filo d’acqua per consentire agli ospiti di rinfrescarsi sorseggiando un cocktail

msc-meraviglia-pool-dettaglio

Le altre 50 curiosità le troverete nel prossimo articolo… continuate a seguirci nel Blog di Crociereregalo!

E se vi siete appassionati di MSC Meraviglia al punto di voler salirci a bordo… non perderti le ultime cabine a disposizione a prezzi imbattibili dal porto di Genova!

Ti interessano gli articoli su MSC Meraviglia? Leggi anche:

Aspettando MSC Meraviglia…

Una Meraviglia di crociera

MSC Meraviglia: 5 buoni motivi per salire a bordo!

Cosa da sapere prima di salire a bordo di una nave da crociera: cos’è il drill?

Cosa da sapere prima di salire a bordo di una nave da crociera: cos’è il drill?

Al bordo delle navi da crociera, nessuna compagnia esclusa, la sicurezza dei passeggeri è la priorità! Con questo articolo vogliamo richiamare la vostra attenzione sulle procedure e informazioni di sicurezza proposte a bordo.

PRIMA DELLA PARTENZA DELLA VOSTRA CROCIERA AVRÀ LUOGO UN’ESERCITAZIONE DI EMERGENZA OBBLIGATORIA, COMUNEMENTE CHIAMATA “DRILL”.

safety_640

In conformità ai requisiti della Convenzione internazionale per la salvaguardia della vita umana in mare (SOLAS), è obbligatorio che tutti i passeggeri (compreso l’equipaggio) partecipino all’esercitazione di sicurezza, nel corso della quale vi verrà illustrato come indossare correttamente il giubbotto di salvataggio e le procedure di sicurezza da seguire in caso di emergenza.

In cabina troverete il vostro giubbotto di salvataggio, che dovrete recuperare prima di raggiungere il Punto di Raccolta (Muster Station/Assembly Station) assegnatovi e indicato anche nella vostra tessera magnetica (Cruise Card).

GIUBBOTTI DI SALVATAGGIO

I giubbotti di salvataggio sono in dotazione alla nave per i casi di emergenza. Nella remota eventualità che non li abbiate ricevuti o che il giubbotto non sia della vostra taglia, siete pregati di informare immediatamente il Personale di Cabina.

cruise_ship_lifevest

BAMBINI DA 0 A 12 ANNI

Se viaggiate con neonati o bambini sotto i 12 anni di età, al momento dell’imbarco dovrete subito farvi consegnare un giubbotto di salvataggio della taglia giusta e un braccialetto identificativo per ciascun bambino. Il braccialetto dovrà essere compilato e indossato per l’intera durata della crociera. Nella remota eventualità che si verifichi un’emergenza mentre i bambini sono impegnati nelle attività del Mini Club, il personale di bordo li condurrà alla Pick-up Area a loro destinata, dove attenderanno che arrivino i genitori e che questi li conducano assieme a loro al Punto di Raccolta (Muster Station/Assembly Station).

free_kids_cruises_hero

EMERGENZA INCENDIO A BORDO. SEGNALE: DUE FISCHI LUNGHI

L’incendio è uno tra i pericoli maggiori durante la navigazione, ma è sufficiente seguire poche e semplici regole per scongiurare questo rischio.

  • È vietato fumare a letto e sui balconi delle cabine. È altresì vietato gettare fuoribordo sigarette, sigari o fiammiferi accesi che, sospinti dal vento, potrebbero essere riportati a bordo.
  • Utilizzare i posacenere presenti nelle apposite zone fumatori.
  • Se notate un incendio, date subito l’allerta attivando uno degli allarmi antincendio manuali o avvisando gli ufficiali del ponte di comando o un membro dell’equipaggio.

Se questo articolo ti è stato utile condividilo con i tuoi amici di Facebook e segui il nostro blog per scoprire molti altri consigli e curiosità sul mondo delle crociere!

Consigli utili per chi sceglie una crociera nel Mediterraneo Orientale

Consigli utili per chi sceglie una crociera nel Mediterraneo Orientale

Questo articolo, oltre a voler essere il seguito e il completamento del precedente, punta a farvi scoprire il Mediterraneo orientale in crociera! La sua miscela di storia, antichità, rilassate spiagge e villaggi vi offrirà un’estremamente variegata possibilità di vacanza.

È il tipo di fuga che può attrarre quasi chiunque, dai bambini (che ameranno le passeggiate con gli asini a Santorini) agli appassionati di storia (che si dilungheranno sulle loro tappe a Efeso).

I porti principali del Mediterraneo orientale sono Atene (servita dal porto del Pireo), Dubrovnik in Croazia, Venezia e Bari in Italia. In altri casi, le compagnie crocieristiche mescolano un po’ di Mediterraneo occidentale con quello orientale, scegliendo come porti di partenza o di arrivo quelli di Civitavecchia, Barcellona o Genova.

crociera-mediterraneo-orientale-santorini

IL PERIODO MIGLIORE PER LE CROCIERE NEL MEDITERRANEO ORIENTALE

Normalmente, la maggior parte delle crociere nel Mediterraneo orientale si effettua dalla primavera all’autunno, con un picco di partenze in estate, periodo in cui i prezzi sono generalmente più alti a causa dell’elevata domanda. L’estate è anche il periodo in cui la regione è caldissima. La primavera e l’autunno offrono temperature più basse, prezzi migliori e le navi sono meno affollate.

Le crociere nel Mediterraneo nella stagione invernale sono diventate più popolari, grazie al cielo prevalentemente sereno e le temperature moderate. Non dovrete sgomitare nelle folle dell’alta stagione, e le compagnie propongono itinerari più lunghi con programmi piacevoli e prezzi più vantaggiosi.

LE PRINCIPALI ATTRAZIONI DEI PORTI NEL MEDITERRANEO ORIENTALE 

Atene (Pireo), Grecia. La capitale greca era l’epicentro della scena artistica e culturale nel IV e V secolo a.C. e una grossa parte della sua ricca storia è visibile ancora oggi. Gli storici monumenti risalenti ai tempi d’oro della città – come l’Acropoli, il Partenone, il tempio di Atena Nike e l’Odeo di Erode Attico – sono dei must, così come i musei quale il Museo Archeologico Nazionale.

atene

Corfù, Grecia. L’isola di Corfù (Kerkyra in Greco) ha tutto ciò che ci si aspetterebbe da una vacanza greca: una ricca tradizione architettonica, una forte presenza culturale e un’ampia possibilità di assaggiare piatti tipici. Moltissimi visitatori si dirigono alla città di Corfù, una città murata che è incorniciata da due fortezze collinari, di cui una risalente al sesto secolo.

corfu-greece

Dubrovnik, Croazia. Dubrovnik è una città perfetta per chi ama passeggiare tra la cultura e la storia, con monasteri secolari, chiese, sinagoghe, e anche una delle più antiche farmacie d’Europa ancora in attività. La città medievale è murata e pedonale; potrete addirittura camminare sulle alte mura e godervi una vista spettacolare. È punteggiata di chiese rinascimentali e fontane, così come di stradine strette di sampietrini dove i pedoni passeggiano di negozio in negozio, mangiano e bevono nei caffè, e prendono il sole.

dubrovnik

Haifa, Israele. La terza città più grande di Israele è la porta per raggiungere le colline ondeggianti di Galilea e le sue bibliche viste verso est, come Akko, direttamente attraverso la baia luccicante, con la sua magnifica città crociata. Altre attrazioni nella regione includono il Monte Hermon e le Alture del Golan (connessi con Israele, Siria e Giordania). Alcune linee usano Haifa come punto di ingresso a Gerusalemme.

haifa

 

Gerusalemme (Ashdod), Israele. Per visitare Gerusalemme, molte navi si fermano ad Ashdod, che si trova a più di un’ora di macchina dalla città (più vicina rispetto ad Haifa, che dista molte ore). I tour movimentati e frenetici fanno migrare i turisti al Muro Occidentale, Via Dolorosa, la Chiesa del Santo Sepolcro e poi a Betlemme o in uno dei famosi musei (il memoriale dell’olocausto Yad Vashem o il museo di Israele, casa delle pergamene del Mar Morto). Sebbene sia un lungo viaggio, una visita a Masada e al Mar Morto vale la pena per i crocieristi che ripetono l’esperienza.

gerusalemme.jpg

Mykonos, Grecia. Battuta dal vento, Mykonos è un’isola aspra e secca di poco più di 100 km quadrati, punteggiata da cespugli biancastri, rocce granitiche, mulini a vento ed edifici di un bianco accecante, completamente circondata da spiagge e illuminata da un cielo blu acceso. L’isola vanta venti punti per prendere il sole e nuotare. In buona parte di questi luoghi l’abbigliamento è opzionale, in linea con la reputazione aperta e cosmopolita dell’isola. Se la vostra nave trascorre la notte in porto, non perdetevi la vita notturna di Mykonos, che è tra le più movimentate d’Europa.

sunset-in-mykonosConsigli utili per chi sceglie una crociera nel Mediterraneo Occidentale

Santorini, Grecia. Luogo dove avvenne una delle più violente eruzioni vulcaniche del mondo, nel 1450 a.C. circa. L’isola è indubbiamente la più scenicamente drammatica di tutte le isole greche. Aspettatevi spiagge nere, paesaggi aspri e un sensazionale cratere vulcanico, assieme alle affascinanti chiese e abitazioni bianchissime sulla sommità della scogliera.

santorini-sunset

Venezia, Italia. Tra tutte le città del mondo, solo Parigi si avvicina lontanamente a Venezia in termini di bellezza assoluta e fascino. A prescindere da un numero di piazze affascinanti, come la famosa Piazza San Marco, Venezia è per lo più composta da un dedalo di canali stretti che formano più di un centinaio di isole. Ci sono poche altre città in cui perdersi, particolarmente se volete fuggire dalle orde di turisti che ostruiscono le arterie principali attorno a San Marco e al Ponte di Rialto.

venezia-day

CONSIGLI PER I VIAGGI NEL MEDITERRANEO ORIENTALE

Copritevi. Mentre alcune spiagge in Grecia e Turchia richiedono abbigliamento opzionale, le chiese ortodosse, le sinagoghe e le moschee sono piuttosto rigide. Sia uomini che donne devono coprirsi le spalle, la cintola e le ginocchia. In alcuni luoghi turistici è possibile trovare scialli per coprire le spalle, ma è meglio portare propri indumenti, e indossare pantaloni a pinocchietto.

Documentatevi. Con così tante civilizzazioni in una sola regione, è facile essere disorientati. Un po’ di documentazione in anticipo può fare molto in termini di preparazione.

Bevete. Il sole può essere brutale nel Mediterraneo durante il calore estivo. Assicuratevi di portare molte bottiglie di acqua, e idratatevi di frequente.

Indossate scarpe stringate. Il terreno in siti antichi come Efeso può essere polveroso e irregolare. Vi serviranno scarpe appropriate, le calzature sottili non sono adatte per questi luoghi.

Riposatevi. Potreste trascorrere giorni esplorando importanti città come Istanbul, Venezia e Gerusalemme; anche i porti più piccoli come Dubrovnik e Atene sono pieni zeppi di monumenti da vedere. Se siete interessati a vederli tutti, fate in modo di prendervela comoda nei giorni di navigazione per riposarvi.

Consigli utili per chi sceglie una crociera nel Mediterraneo Occidentale

Consigli utili per chi sceglie una crociera nel Mediterraneo Occidentale

In questo articolo troverete il meglio del meglio che una crociera nel Mediterraneo Occidentale può offrirvi!

Di tutte le regioni crocieristiche d’Europa, quella del Mediterraneo occidentale comprende la migliore varietà di attrazioni e attività in assoluto: arte e cultura, surf e sabbia, caffè e boutique!

Gli itinerari di navigazione nel Mediterraneo occidentale partono dai porti italiani di Genova, Savona, La Spezia, Civitavecchia, Napoli, Messina e Palermo e tipicamente toccano i porti di scalo in Spagna, Francia e Italia, con alcune deviazioni interessanti lungo il percorso. Le crociere più lunghe (di 9, 10 o 11 notti) includono tappe in Portogallo, Isole Canarie, Marocco, Tunisia, Montecarlo e Gibilterra.

IL PERIODO MIGLIORE PER LE CROCIERE NEL MEDITERRANEO OCCIDENTALE

In passato le crociere nel Mediterraneo si svolgevano in primavera, estate e autunno. Oggi, invece, le compagnie di crociera offrono un programma annuale in questa regione. Costa Crociere e MSC Crociere navigano nel Mediterraneo tutto l’anno, e mentre Barcellona e Marsiglia rimangono negli itinerari, le navi spesso muovono anche verso il Marocco e le Isole Canarie (tecnicamente nell’Oceano Atlantico) durante i mesi più freddi.

Ad inizio primavera e al termine dell’autunno si possono trovare prezzi più competitivi, un minor afflusso di persone, e una temperatura comunque piacevole. In più, è facile trovare ristoranti e luoghi aperti al pubblico (che solitamente chiudono nel mese di agosto).

crociere-primavera

LE PRINCIPALI ATTRAZIONI DEI PORTI NEL MEDITERRANEO OCCIDENTALE

Barcellona, Spagna – la capitale della Catalogna è uno dei posti più vibranti d’Europa. Ciò è evidente nella sua architettura, uno sposalizio di guglie gotiche e di moderni lineamenti ricurvi, per buona parte opera di Antoni Gaudi. La chiesa da lui progettata, la Sagrada Familia, è un must per i turisti!

La città vecchia  è il cuore di tutto, con musei, shopping e caffè. Non perdetevi una passeggiata lungo Las Ramblas, tappezzata di bancarelle di fiori. Poi riposatevi di fronte a qualche piatto e ad una sangria fresca in un tapas bar.

parc-guell-barcellona

Firenze, Italia – In ogni itinerario nel Mediterraneo occidentale, Firenze è un must assoluto – la gemma del Rinascimento italiano. Nel XIV e XV secolo, quando grandi artisti come Giotto, Ghiberti, Brunelleschi e Michelangelo lavorarono qui, crearono esempi magnifici di pittura e scultura che ancora oggi riempiono le chiese fiorentine, gli edifici pubblici, i grandi palazzi e musei di prim ordine come la Galleria degli Uffizi e le Gallerie dell’Accademia (dove risiede il David di Michelangelo). Anche l’architettura prosperò a Firenze. Infatti, l’opera d’arte che marca la città è la Cattedrale di Santa Maria del Fiore, con la sua cupola progettata da Brunelleschi.

Napoli e Sorrento – Da Napoli o da Sorrento è possibile esplorare Pompei, un’antica città che fu sepolta da un’eruzione vulcanica. Potrete vedere molti degli artefatti rimossi dalla città di Pompei al Museo Archeologico Nazionale di Napoli prima di rienergizzarvi con una delle famose pizze della città. Oppure usate il porto come un cancello d’ingresso alla gloriosa Costiera Amalfitana, dove meravigliose strade sulla scogliera vi porteranno alle eleganti città di resort di Positano e Ravello. Un’altra opzione è una gita all’isola di Capri, dove potrete vedere la meravigliosa linea costiera e visitare lussureggianti giardini.

le-bellezze-di-napoli

Nizza, Montecarlo, Cannes –  Non perdetevi un tour delle attrazioni della più importante riviera francese! Appena al di sotto di Cannes, conosciuta per il suo film festival, c’è la famosa Saint-Tropez, un villaggio di pescatori fatto di stradine strette e ornate e coloratissime facciate tinte di rosa. A Montecarlo, non perdetevi il famoso casinò, il palazzo o il museo oceanografico. Se vi facesse piacere visitare la campagna francese, St. Paul de Vence è un villaggio del XVI secolo, popolato di graziosi negozi e caffè, appollaiato in alto sulla costa. In un giorno nitido, le viste del Mediterraneo sono magnifiche.

cannes-france

Roma (Civitavecchia) Roma non fu costruita in un giorno, come dice il proverbio, quindi accettate il fatto che durante la sosta in questo porto, vedrete solo una parte della dolce vita. Se è la vostra prima volta, un tour delle principali attrazioni è d’obbligo! Non mancate di visitare la piazza e la basilica di San Pietro in Vaticano, il Colosseo e la Fontana di Trevi. Roma è un’affascinante città da visitare a piedi. Chi già la conosce apprezza esplorare i piccoli musei e le chiese meno conosciute ma ugualmente splendide, e magari oziare in qualche caffè di Piazza Navona.

Architect looking at blueprints

CONSIGLI PER I VIAGGI NEL MEDITERRANEO OCCIDENTALE

Pianificate in anticipo. Il Mediterraneo è notoriamente affollato nei mesi di alta stagione. I biglietti e i tour vanno velocemente in esaurimento. Se siete particolarmente interessati ad un’attrazione, come gli scavi delle tombe vicino al Vaticano, per esempio, assicuratevi di prenotare presto.

Portate dell’acqua. Il Mediterraneo in estate può essere molto caldo! Rimanere idratati è il segreto per  una vacanza in tutta tranquillità, assieme a frequenti pause per riposare.

msc_armonia_mediterraneo_occidentale_2016

Aspettatevi delle lunghe giornate. Mentre il centro di Barcellona è molto vicino al porto, questo non è il caso di città come Roma o Firenze, dove il bus o il treno impiegano normalmente circa un’ora. Portate scarpe comode, adatte a camminare sul selciato, e riposatevi nei giorni di navigazione.

crociere-autunno

Siate indipendenti. Il Mediterraneo occidentale è probabilmente uno degli itinerari più semplici da percorrere da soli, dal momento che le città sono a misura di turista, ricche di segnaletica per le maggiori attrazioni. La maggior parte di questi porti offrono tour pedonali privati, spesso molto più economici di quelli che comprereste a bordo.

crociere-selfie

Tenete gli occhi aperti. Sfortunatamente, i borseggiatori sono diffusi in queste aree, particolarmente in zone molto turistiche quali Roma, Napoli e Barcellona. Lasciate i valori a bordo, portate una somma di denaro limitata e tenetela al sicuro.

Portate l’appetito. Non ci sono molti posti come questi per assaporare la cucina locale. La carbonara e il cacio e pepe a Roma (per citarne un paio), la pizza a Napoli, la bouillabaisse a Marsiglia, le tapas a Barcellona, il gelato, tutto accompagnato dai rinomati vini locali.

E ora non ci resta che augurarvi una buona vacanza e arrivederci al prossimo appuntamento con i consigli per le crociere nel Mediterraneo orientale!

18 cose da fare e da non fare al primo giorno di crociera

18 cose da fare e da non fare al primo giorno di crociera

I crocieristi di lungo corso spesso hanno una routine del primo giorno d’imbarco. Alcuni si precipitano nella hall o al bar a bordo piscina, mentre altri si dirigono al buffet. Ad alcuni piace esplorare la nave, postare foto online per ingelosire gli amici di Facebook e Twitter. Altri meticolosamente spruzzano disinfettante nella loro cabina, aprono le confezioni delle medicine per il mal di mare e sistemano i loro bagagli.

family-on-dock-boarding-ship

Se sei nuovo al mondo delle crociere, qui c’è una lista di cose da fare e da non fare il giorno dell’imbarco, selezionate dalla nostra blogger Anita, con un’esperienza decennale nelle crociere.

1. DA FARE: comincia la tua vacanza con un drink tropicale in un bicchiere colorato con l’ombrellino. Ma non pensare che il drink offerto dal cameriere sia gratis… potrai (forse) averne uno più economico scegliendo un bicchiere normale!

drinks

2. DA FARE: visita la nave, cerca di capire la tua posizione, e identifica quali bar e punti di ristoro ti interessano di più. Ti consigliamo di cominciare dall’alto e procedere verso il basso… a meno che tu non voglia fare una sessione di allenamento salendo tutte le scale!

view

3. DA NON FARE: non precipitarti al buffet. È uno dei posti più affollati a bordo nel giorno dell’imbarco poiché tutti sono affamati all’ora di pranzo. Invece, vaglia le tue opzioni per i pasti. A volte altri punti di ristoro sono aperti per il pranzo del primo giorno, e non assomigliano ad una gabbia di matti.

buffet

4. DA FARE: scatta fotografie, un sacco. Fai il primo scatto di vacanza con la famiglia sul corrimano della nave. Scatta una foto della tua cabina immacolata prima che venga messa a soqquadro dalle attività giornaliere, e alle figure di animali fatte con gli asciugamani. Cattura gli angoli più interessanti a bordo prima che vengano invasi dai passeggeri, e sentiti libero di postarli online per far venire l’acquolina in bocca ai tuoi amici.

foto

5. DA FARE: organizza i tuoi appuntamenti alla Spa e al salone di bellezza, poiché i trattamenti più richiesti saranno presto al completo. Non sei sicuro di ciò che vuoi? Fai un giro alla Spa!

6. DA FARE: fai un tuffo nella piscina o nella vasca idromassaggio. Il primo giorno sono poco affollate perchè tutti si precipitano al buffet… Ma perché aspettare che la vacanza inizi? La piscina è aperta!

piscina

7. DA FARE: prenota i pasti speciali  (vegetariano, vegano, per celiaci…) se non l’hai già fatto online prima di partire. Altrimenti potrà non essere più possibile scegliere l’orario dei pasti.

pasti-speciali

8. DA NON FARE: dimenticare di presentarsi al mini club per iscrivere i vostri piccoli alle attività di bordo. C’è spesso una sessione introduttiva aperta a bambini e genitori per conoscere gli istruttori e le strutture. Meglio prenotare già al primo giorno. Anche se non sei sicuro che i tuoi bambini vogliano andarci, non è necessario partecipare.

mini-club

9. DA FARE: prenota le escursioni a terra, e poni all’ufficio escursioni ogni domanda che ti sovviene. Alcuni tour hanno una capacità limitata e potrebbero essere presto al completo, quindi prenota prima possibile se non l’hai già fatto.

10. DA FARE: compra un pacchetto bibite o alcolici per sfruttarli al meglio nella tua crociera. Ma fai prima i conti per assicurarti che i pacchetti ti faranno risparmiare denaro!

11. DA NON FARE: accontentarsi di posti inaccettabili per la cena. Il maître è disponibile a rispondere alle vostre domande e ad effettuare cambi, se possibile, nel giorno d’imbarco. Se preferisci la cena al primo turno ma l’hai avuta al secondo, o se vuoi avere il turno di cena flessibile, o se vuoi semplicemente scoprire qual è il tuo tavolo, fai della visita al ristorante una tua priorità. È bene anche riferire al maître se ci sono restrizioni nella tua dieta.

maitre

12. DA FARE: prenotare un posto sui ponti soleggiati a pagamento, specialmente se vuoi riservarli per un giorno di navigazione. Lo spazio è limitato e i posti potrebbero esaurirsi.

sunset

13. DA FARE: effettuare le ultime chiamate e mandare gli ultimi messaggi finché il telefono ha linea, per non pagare la connessione satellitare e le tariffe in roaming.

14. DA FARE: parla con il tuo assistente di cabina. Alcuni viaggiatori elargiscono una mancia al loro assistente di cabina per assicurarsi dei buoni servizi durante la crociera (ma non sempre è necessario). In linea di principio la mancia si paga alla fine, e dovrebbe essere un piacere, più che un dovere, darla a chi, con dovizia e precisione, ha contribuito a rendere la nostra vacanza indimenticabile!

15. DA NON FARE: saltare il raduno per l’esercitazione di sicurezza. Vi darà importanti informazioni in caso di emergenza. Oltretutto è obbligatorio, anche se hai già viaggiato in crociera in precedenza.

16. DA FARE: sostare sul ponte quando la nave salpa. È un evento festoso, con musica dal vivo e fiumi di bevande, ed è un modo divertente per dare il via alla tua crociera.

17. DA NON FARE: dare per scontato di cenare al ristorante principale. Quella dell’imbarco può essere una bella serata per cenare nei ristoranti speciali, dal momento che sono spesso meno affollati, e per alcune navi e in determinate partenze sono senza supplemento (o, se lo sono, ne vale la pena!).

18. DA FARE: guardare il tramonto sul mare, assistere allo spettacolo di benvenuto, fare una visita al casinò, cantare al karaoke e ballare in discoteca. La tua crociera inizia di sera!

tramonto

Breaking News: anche Royal Caribbean approda a Cuba

Breaking News: anche Royal Caribbean approda a Cuba

Royal Caribbean Cruises (RCL) e Azamara Club Cruises hanno ricevuto l’approvazione dalle autorità per offrire crociere a Cuba. Lo scrive il tabloid statunitense Usa Today e la notizia ha già fatto il giro del mondo.La società con sede a Miami non ha rilasciato una data di inizio per i viaggi verso Cuba o dettagli dell’itinerario, ma ha detto che sarà “a breve”.


“I nostri clienti hanno espresso un reale interesse per avere la possibilità di fare tappa a Cuba, e non vediamo l’ora di accontentarli”, ha dichiarato Richard D. Fain, presidente e amministratore delegato di Royal Caribbean Cruises Ltd. “Le discussioni con i nostri partner di viaggio indicano che Cuba è una destinazione che fa appello a una nuova generazione di viaggiatori.

Alcuni lo ricorderanno: la prima nave da crociera statunitense ad arrivare al porto dell’Avana dopo 50 anni fu Adonia, della linea Fathom di Carnival cruise nel maggio 2016. Ma si trattò di una meteora in quanto, già dopo qualche mese, a la compagnia interruppe i viaggi verso la destinazione cubana.

Royal Caribbean si sta preparando a questa opportunità da molti mesi, dopo aver riportato Empress of the Seas nella flotta, in seguito ad una lunga ristrutturazione e proponendo itinerari tra i Caraibi e le Bahamas fino a febbraio 2017. Sarà proprio Empress, secondo i blog di crociere Americani, ad approdare nella Isla “as soon as possible”.


Royal si aggiungerà all’italiana MSC crociere, che ha attualmente il presidio su Cuba con due navi, Armonia e Opera e che punta a proporre la destinazione per tutto l’anno.

Abbiamo visitato per voi… MSC Splendida

Abbiamo visitato per voi… MSC Splendida

Brillante, lussuosa, imponente: queste le prime impressioni che mi ha suscitato MSC Splendida al mio ingresso a bordo, attraccata al porto di Genova.

Varata nel 2009 da Sofia Loren, la nave è lunga 330,30 metri per quasi 140.000 tonnellate di stazza che possono trasportare fino a 4.363 passeggeri. MSC Splendida é una città galleggiante!

Una nave dal design elegante, che comprende una vera e propria piazzetta in marmo, luci e scintillii ovunque, dati dalle due scale ricoperte di cristallo Swarovski della hall o il pianoforte cosparso di brillanti.

scalinata.png

hallpiano

Passeggiando tra i corridoi la sensazione che si avverte é di un luogo magico e molto accogliente. I colori predominanti sono il verde, l’oro e il viola, il materiale più diffuso il marmo.

Una vasta gamma di strutture ricreative e servizi sono a disposizione dei clienti per garantirgli una settimana all’insegna del divertimento e relax: dal cinema 4D, al simulatore di Formula1, dall’esclusiva area solarium al ponte 18 fino al Casinò, Royal Palm e l’enoteca

Punti di forza di questa nave:

Le cabine

Sempre pulite e arredate con cura. La nave offre interne, esterne, balcone e suite con le esperienze bella, fantastica e aurea. Vi proponiamo qualche foto della tipologia esterna con balcone.

Pool area

La piscina situata al ponte 15, è molto scenografica e prevede 5 vasche, di diverse grandezze, di cui 3 vasche idromassaggio con l’acqua di temperatura che oscilla tra i 37 e i 40 gradi. L’ideale per fare un bagno fuori anche d’inverno!!!

idromassage

pool-barpool

La Cucina

Il ristorante principale, La Reggia, situato al Ponte 5, offre a pranzo e cena menù alla carte di alta qualità, come questo delizioso secondo piatto di vitello con patate e funghi champignon . a disposizione degli ospiti per colazione, a pranzo o a cena c’è anche il buffet Bora Bora, al Ponte 14, che offre una selezione di piatti caldi e freddi e specialità regionali e multi-gastronomiche 20 ore al giorno. Non mancano l’angolo vegetariano, quello dedicato ai passeggeri con intolleranze, i piatti etnici come la cucina cinese, indiana o asiatica e poi frutta fresca a volontà offerta a tutte le ore.

Affina il tuo palato nei tanti ristoranti tematici di MSC Splendida: il messicano Santa Fè è in assoluto da provare per gli amanti dei sapori piccanti!

santa-fe

Baby area

Al ponte 15 si trova il paradiso dei bambini! C’è così tanto da fare a bordo che non sapranno da dove iniziare! MSC Splendida si prende cura delle famiglie e desidera soddisfare grandi e piccini con una vacanza piena di momenti indimenticabili. 3 le formule per fasce d’età:

  • Baby Club, dedicato ai più piccoli al di sotto dei 3 anni
  • Mini Club, dai 3 ai 6 anni
  • Junior’s Club, per i più grandi dai 7 agli 11 anni
  • Young Club, per i bambini dai 12 ai 14 anni
  • Teen Club, dai 15 ai 17 anni

Per loro un servizio dedicato che prevede speciali attività, giochi educativi, tornei durante tutta la giornata, impreziosite dalla collaborazione con i marchi Lego e Chicco e da uno staff di animatori qualificati e multilingue!

La piscina per bambini è situata al ponte 15 e riprende il tema del Polo Nord, con la ricostruzione perfetta di un igloo e i ghiacciai!

Tutti a tavola! Il ricchissimo Buffet al Ponte 14 propone il Kid’s corner, un angolo interamente dedicato ai bambini con una grande varietà di piatti fantasiosi e salutari, menù dedicati, snack a tutte le ore del giorno.

Benessere

Lasciatevi coccolare da un massaggio balinese o un trattamento di bellezza nella MSC Aurea Spa, o mantenervi in forma nel centro fitness panoramico gratuito.

Dopo che vi abbiamo fatto viaggiare con la fantasia…  cosa aspettate a salire a bordo di MSC Splendida?

Scopri tutte le nostre partenze nel sito http://www.crociereregalo.it

Saranda, un nuovo porto per MSC Crociere!

Saranda, un nuovo porto per MSC Crociere!

Suona un pò spagnoleggiante, quasi caraibico il nome del nuovo scalo di MSC operativo da aprile 2017! Al contrario di ogni pronostico Saranda è in Albania e si prospetta come la novità della programmazione estiva della compagnia di crociera.

Scopriamo assieme questa destinazione ancora sconosciuta dal turismo di massa ma che vale la pena visitare, almeno una volta nella vita!

Situata sulla riviera albanese, nel Mar Ionio, sorge proprio di fronte all’isola di Cipro, in Grecia, con la quale ha in comune il mare cristallino ed un vasto patrimonio culturale.

Tra le cose da non perdere:

  • le rovine dell’antica Onchesmos (il nome antico di Saranda), i resti della città di Foinike,
  • il sito archeologico romano di Butrinto, patrimonio mondiale dell’Unesco e custode di tesori archeologici millenari.
  • l’ottocentesco castello di Ali Pascià Tepeleni, recentemente rinnovato e riportato a nuovo splendore, uno degli edifici simbolo dell’Albania, un forte quadrangolare affacciato sull’Adriatico.

Passeggiando tra le strade di Saranda si respira un’aria cosmopolita e vivace, con bar e ristoranti dove gustare prodotti locali.

Tra le escursioni proposte da MSC Crociere, la visita alla sorgente carsica di Syri Kaltër con il suo famoso Occhio Azzurro, un laghetto blu che ricorda l’iride di un occhio umano. Si tratta di una pozza d’acqua situata al centro di uno splendido bosco di querce, non lontano dal monastero di Mesopotam, che risale al XIII secolo ed è l’unica la chiesa bizantina in buono stato di conservazione di tutto il territorio albanese.

MSC Poesia è la nave che, partendo da Venezia e da Bari, farà tappa a Saranda per poi spingersi in Grecia, a Katakolon , nella capitale greca Atene, a Mykonos e a Dubrovnik in Croazia.

msc-poesia-ship

Parti con MSC Poesia alla scoperta di questa novità 2017!